La scelta delle migliori scarpe da corsa

Comfort

Una scarpa da corsa dovrebbe sentirsi a proprio agio nel momento in cui la provi ….. la scarpa da corsa dovrebbe sentirsi “giusta”. Se le scarpe sono scomode, dovresti respingerle. Non importa se la particolare marca / scarpa è approvata da Chrissie Wellington, Paula Radcliffe o Alistair Brownlee, non si “logoreranno” e si sentiranno meglio.

Ammortizzazione

Una scarpa da allenamento (al contrario di una scarpa da corsa) dovrebbe avere la sensazione di fornire un sufficiente “assorbimento degli urti” (ammortizzazione a.k.a.) per proteggere articolazioni e muscoli dal costante martellamento che subiranno nei prossimi mesi di allenamento.

Gran parte del “feeling” di una scarpa da corsa proviene dall’ammortizzazione e questa è quindi una scelta molto personale che solo tu puoi fare.

Supporto

La questione del supporto nelle scarpe da corsa polarizza le opinioni e i consigli dei produttori di scarpe da corsa e dei bio-meccanici di tutto il mondo.

In termini molto semplici, la parola “supporto” in relazione alle scarpe da corsa, si riferisce all’assistenza strutturale fornita da una scarpa, per aiutare il piede di un atleta a colpire il terreno e spingere attraverso le dita dei piedi con un movimento laterale minimo – rotolamento o collasso della caviglia e l’arco del piede.

Il supporto si presenta in molte forme ma, in genere, ci sarà una sezione più densa di schiuma (indicata come ‘post mediale’) sotto l’arco del piede per fornire resistenza e ridurre i movimenti laterali. Esistono numerosi metodi di supporto supplementari ed è importante informarsi e scoprire quali sono mentre si provano scarpe diverse.

1 Commento

Leave a Reply